Assumere coenzima q10 può cambiare la vita

assumere coenzima 10

Forse non tutti sanno che il famoso coenzima q10 che si sente tanto nominare nelle trasmissioni televisive che trattano di benessere e salute, è un potente antiossidante che fa parte di ogni cellula del nostro corpo e il suo scopo principale è quello di trasformare il cibo che ingeriamo in energia vitale.

Che cos’è il coenzima q10?

L’ubiquinone, meglio noto con il nome di coenzima q10, ricopre un ruolo molto importante ai fini del corretto funzionamento dei mitocondri perché riesce a mantenere la buona efficienza fisica del nostro organismo espletando quella che è la sua azione principale ovvero la produzione di energia. Il cuore, il sistema vascolare e il sistema nervoso non potrebbero funzionare correttamente senza la presenza del coenzima q10, che si rivela indispensabile per la salute di questi tessuti dove il dispendio energetico è maggiore rispetto al resto del corpo. Inoltre, proprio perché contribuisce alla produzione di energia a livello cellulare, questo coenzima aiuta a migliorare la resistenza fisica, la capacità aerobica e a ridurre la massa grassa presente nel corpo.

Poiché alte concentrazioni di questo coenzima si trovano soprattutto a livello cardiaco, si è ipotizzato che l’assunzione di integratori di coenzima q10 possa aiutare a combattere l’insorgere di ischemie e altre insufficienze cardiache: più alti livelli di coenzima q10, infatti, potrebbero ottimizzare la catena di trasporto degli elettroni aumentando i livelli di energia necessari per l’attività cardiaca, il che equivarrebbe a ridurre i sintomi della patologia.
In qualità di antiossidante, il coenzima q10 svolge l’importante funzione di proteggere le cellule dall’attacco dei radicali liberi che sono i principali responsabili del loro invecchiamento, in particolare agisce contro i perossidi che deteriorano il collagene e l’elastina presenti nelle cellule cutanee. Ciò significa che una delle sue azioni è anche quella di combattere la perdita di tonicità e di elasticità della pelle e di rallentare l’insorgere delle prime rughe.

Alcuni studi medici hanno determinato l’importanza dell’assunzione di integratore coenzima q10, sia da soli che insieme ad altri farmaci, per prevenire infarti, insufficienze cardiache, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia e diabete. Assumere ogni giorno il coenzima q10 può diminuire la possibilità di andare incontro ad attacchi di cuore o angina pectoris, contribuisce a gestire l’insufficienza cardiaca congestizia, così come sembra che aiuti a ridurre la pressione sanguigna in chi soffre di ipertensione arteriosa e a diminuire il livello di colesterolo, anche se finora in tal caso non esistono delle prove certe a sostegno di questa teoria.

Dove è possibile trovare in natura il coenzima q10? Le principali fonti alimentari di coenzima q10 sono i pesci grassi, come il tonno e il salmone, le carni di organi come per esempio il fegato, e i cereali integrali, altrimenti è possibile assumere secondo la quantità prescritta dallo specialista, appositi integratori alimentari.